Lettera, ecco il nuovo singolo di 7am

Scrivere una lettera rappresenta non di rado un modo meno amaro, e forse anche più facile, di chiudere la porta del proprio passato sentimentale. L’amore spesso finisce e dunque è necessario rinunciare all’ipocrisia per liberare sé stessi e gli altri da un peso. Certo, fa male ma col tempo ci si accorge di aver fatto poi la scelta giusta. Lettera è un brano che descrive appunto la fine di un rapporto diventato ormai superficiale e statico. La canzone è scritta da Adriano Moretti, in arte 7am, e prodotta da Andrea Giunta, in arte Dre Loa.

Continua a leggere

Vale Lambo lancia Weom: “In questo singolo racconto le dinamiche del mio quartiere”

Un nuovo brano nato per raccontare le dinamiche belle e brutte che ruotano attorno al quartiere in cui è nato e continua ad abitare, ma anche l’approccio alla scrittura, il rapporto con i fan e una gavetta che non ha risparmiato rifiuti e delusioni. Valerio Apice, in arte Vale Lambo, si racconta a tutto tondo a SoundOn in occasione dell’uscita di “Weom”, brano che sancisce la collaborazione con Sony Music Italy/Columbia Records Italy. Una canzone lanciata a meno di un anno di distanza dal secondo album ufficiale, “Come il mare”, che presentava importanti collaborazioni come Luchè, Carl Brave, MadMan e Lele Blade.

 

  Continua a leggere

Il Pagante: “Il nostro segreto è la naturalezza”

Tutto nasce nel 2010. L’obiettivo? Quello di creare ironia sullo stile di vita dei milanesi, in particolar modo sui PR e su coloro che acquistano biglietti, ossia i paganti, da cui prende il nome la formazione. Quella che inizialmente era una pagina Facebook, diventa nell’arco di due anni vera e propria musica. E 11 anni dopo, Roberta Branchini, Federica Napoli e Eddy Veerus (nome d’arte di Edoardo Cremona), con la collaborazione di Merk & Kremont, possono vantare successi che, se in un primo momento ironizzavano su determinate categorie di persone, ora ne sono diventati il simbolo. Da Settimana bianca a Radical chic, da Il terrone va di moda a Portofino, tanto per citare alcune delle canzoni più famose, fino all’ultima hit del 2021, Open bar. 

Abbiamo incontrato Roberta e Eddy prima di un loro concerto al Supporter Beach di Fossacesia marina.

Continua a leggere

Da X Factor al nuovo singolo, il successo di Blind passa da “Triste”

Il singolo d’esordio, “Cuore Nero”, certificato disco di platino con oltre 70 000 copie vendute; un libro autobiografico, “Cicatrici”, in cui ha messo a nudo le difficoltà di un passato complicato; la collaborazione con Guè Pequeno e Nicola Siciliano in “Promettimi”, alla quale si aggiunge “Non cambi mai”, firmata da Mameli.
E adesso “Triste”, il nuovo singolo arricchito dalla partecipazione del rapper Giaime.

Non è passato nemmeno un anno da quando Blind ha deciso di portare tutti i sogni e i sacrifici riversati nella musica alle audizioni di X Factor, eppure la sua carriera continua ad arricchirsi di ottimi risultati e progetti molto mirati. Tutto questo è stato oggetto dell’intervista rilasciata dall’artista a Sound On, in cui non nasconde l’entusiasmo per l’ottimo momento che sta vivendo, ma mantiene la lucidità di chi ha ancora tantissimo da offrire al suo pubblico.

Continua a leggere

Il coraggio di Lowlow per raccontarsi “In prima persona”

Spogliarsi dei filtri stilistici tratti dalla letteratura e dal cinema per mettere completamente a nudo le proprie emozioni e raccontarsi da un punto di vista totalmente nuovo. È la grande novità di “In prima persona”, l’album di Giulio Elia Sabatello, in arte Lowlow, pubblicato venerdì 30 luglio. Il nuovo progetto discografico, uscito a poco più di un anno di distanza dal precedente “Dogma 93”, comprende otto tracce che toccano varie sonorità arricchite da diverse collaborazioni.

Una carriera, quella di Lowlow, iniziata all’età di soli tredici anni, quando si fa notare grazie alle battle di freestyle in giro per l’Italia. Dopo tre album da solista e le collaborazioni che lo vedono accanto a Sercho e Mostro, il giovane rapper sembra aver intrapreso un nuovo percorso che, pur conservando il suo marchio stilistico, esplora lati più intimi della sua personalità.

Continua a leggere

Aka7even: “Posso aspettarmi anche una caduta ma sarei pronto a rialzarmi”

Doppio disco di platino per Mi Manchi, doppio disco di platino per Loca e disco d’oro per l’album Aka7even: sono gli ultimi traguardi che certificano un successo inarrestabile, quello di Luca Marzano, in arte Aka7even. Classe 2000, si appassiona alla musica da giovanissimo, e questa passione diventa per lui rifugio e scudo in ogni momento della sua vita. Il suo primo singolo ufficiale rilasciato come Luca Marzano, Niente se non te, diventa virale in pochissimi giorni ed il videoclip che lo accompagna, a meno di un mese dalla pubblicazione su YouTube, raggiunge e supera il milione di views. Nel 2019 Luca decide di cambiare direzione artistica sposando una progettualità maggiormente contaminata dalle sonorità urban pop d’oltreoceanoI suoi brani, di cui cura spesso le produzioni, e l’originalità del progetto lo portano a collaborare con tante star della scena urban italiana sino a novembre 2020, anno in cui partecipa alla ventesima edizione di AmiciProprio durante questo percorso, Aka mette in mostra le sue doti canore e di poli-strumentista, (suona chitarra, basso, batteria e pianoforte).
Noi di #Soundon lo abbiamo incontrato e Aka ci ha raccontato questa sua esperienza nel talent di Maria De Filippi ma non solo: ci ha svelato anche il ruolo della musica nella sua vita, le emozioni per il tour e i suoi sogni per il futuro…

Continua a leggere

Le Ore, ecco “Che fine abbiamo fatto”

“Suoni sfocati, registrati in albergo lontani da tutto o per strada la notte, istantanee di un anno che ci chiediamo ancora se ci abbia davvero reso migliori”: Le ore ci raccontano che fine hanno fatto…anzi Che fine abbiamo fatto. Un percorso in cui hanno cambiato suono e stile, anticipato dal loro brano “Una canzone del ca**o”. Li abbiamo incontrati e ci hanno raccontato come è nato il loro EP.

Continua a leggere

Amalfitano: “Vi presento il mio brano delle feste”

Un’estate all’insegna degli eccessi è quella raccontata in Estate Capodanno, nuovo singolo di Amalfitano. Il brano, registrato a Palermo, ha il sapore di una hit estiva che intende far esplodere il suo carico di rivincita dopo un anno e mezzo di pandemia: la gioia, gli eccessi e la voglia di vivere un’estate esagerata.

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con lui per il nostro space Zona fresh.

Continua a leggere