Erre: “Pensavo fosse amore…invece era venerdì”

Dopo il debutto con i brani Orgasmi e Salsa di soia, è uscito da un po’ di settimane Venerdì, il nuovo singolo di Erre (distribuzione ADA Music Italy). Il brano, scritto dallo stesso Erre e prodotto da Alessandro Gemelli, è un pezzo pop che con spensieratezza racconta quanto un incontro possa cambiare la nostra vita, anche nei gesti più semplici di tutti i giorni. Erre, cantautore con la testa tra le nuvole, si approccia al mondo della musica a 13 anni trovando col tempo la sua direzione artistica nel pop. Contraddistinte da una scrittura parecchio intima, le sue canzoni parlano d’amore nelle sue varie forme ed imprimono nella mente dell’ascoltatore immagini nitide e ben definite rendendogli facile la possibilità di immedesimarsi.

Continua a leggere

Rue: “Virgole è il pezzo giusto per ricominciare”

“Rue rappresenta tutte le migliori qualità di Giorgia, quelle che lei ha paura di mostrare
al mondo, ma che in realtà sono la parte più intima di lei. Rue si racconta senza filtri e senza paure, è semplicemente se stessa”. Giorgia Romano, in arte Rue, è un’artista emergente indie-pop. Nasce a Roma il 17 giugno 2003 a Roma, e inizia a scrivere i suoi primi pezzi in età adolescenziale, accompagnata dal suo pianoforte e da una forte esigenza di svuotarsi dal peso delle emozioni.

Continua a leggere

Da “La Rete” a “Spazio Tempo”, Francesco Gabbani apre le porte del suo universo

Se la musica fosse un’immagine, quella di Francesco Gabbani sarebbe un sistema solare in cui poter ritrovare tutte le componenti della sua personalità, da quella più romantica e profonda a quella ironica. Ma questa è solo una delle tante curiosità emerse durante l’intervista che l’artista ha rilasciato a Sound On, con uno sguardo rivolto al passato e che non dimentica la lunga gavetta precedente all’esplosione al Festival di Sanremo, e uno concentrato sul presente e sul futuro, senza escludere nuove curiose esperienze, come quella che nel 2022 lo vedrà impegnato come attore.

 

Continua a leggere

“Live at Jedi Sound Studio”, il nuovo Ep mostra il lato più intimo di Leo Pari

Un racconto acustico e intimo che suggerisce all’ascoltatore un viaggio introspettivo, lontano dai sound che ci ha abituati nell’ultimo periodo. È questa l’idea alla base di “Live at Jedi Sound Studio”, l’Ep pubblicato il 15 ottobre che porta la firma del celebre Leo Pari. A meno di un anno dall’uscita dell’album “Stelle Forever”, il cantautore romano ha riarrangiato quattro brani per promuovere un progetto affascinante che – come racconta a Sound On – verrà presentato al pubblico durante un tour invernale anticipato da due date, il 20 novembre a Roma, al Largo Venue, e il 3 dicembre a Milano, al Biko.

 

Continua a leggere

Konti Flowerchild torna con il nuovo singolo prodotto da Mike Defunto “Arancione”

È disponibile su tutte le piattaforme digitali Arancione, il nuovo singolo dell’artista toscano Konti Flowerchild, dopo la pubblicazione dell’EP d’esordio “Flowerchild”, uscito lo scorso luglio e prodotto da Mike Defunto.

“Arancione”, scritto da Konti Flowerchild e prodotto sempre da Mike Defunto, è un brano che unisce punk, pop e rock, che l’artista descrive così: “Per me Arancione è un’esplosione di entusiasmo e di energia. È nata in una giornata di sole nella quale pensavo che non si può sempre essere di buon umore spontaneamente, anche se ci si sforza e se c’è il sole. Però a volte un’altra persona può accendere in te una positività, che ti fa stare così bene da sentirti stupido. Ed è bellissimo”.