CanovA: “Non ascolto mai la musica che ho prodotto”

Con i brani Sorpresfeat. Nayt e Benedetto l’inferno, nato dall’incontro tra Gianna Nannini e Rosa Chemical, CanovA ci ha aperto le porte del suo progetto artistico, che nasce dalla voglia di portare il suo gusto e la sua esperienza musicale da dietro le quinte a un ruolo da protagonista. Ora il producer ci ha stupito con il suo primo EP, Level One (Columbia Records/Sony Music Italy). Il primo lavoro di Michele Canova è composto da 7 brani, di cui 5 inediti, che hanno dato vita a collaborazioni inattese, facendo incontrare mondi lontani e coinvolgendo big della musica italiana e giovani talenti.

Continua a leggere

Paride Saraceni: “Tutto è nato grazie ai videogiochi”

Raggiungere i 30 anni con un’esperienza da produttore e dj di tutto rispetto: l’artista londinese di origine italiana Paride Saraceni è senza dubbio un nome eccezionale nella scena musicale underground. Soprannominato The Studio Wizard da Roger Sanchez, la musica di Saraceni ha catturato l’attenzione dei principali attori del settore sin dai suoi anni primi tentativi di produzione. “Oscuro e letale, come sempre” come descritto da Pete Tong, Paride si è esibito in tutto il mondo in luoghi e festival iconici come come Loveland (NL), Mácháč festival (CZ), Secret Garden Party (UK), Cielo New York, Womb Tokyo, Egg London, Fabrik Madrid, oltre a molti altri eventi.

Continua a leggere

CanovA ci presenta il nuovo singolo “Benedetto l’inferno” feat. Gianna Nannini e Rosa Chemical

E’ uscito Benedetto l’inferno,  (Columbia Records/Sony Music Italy), il nuovo brano di CanovA feat. Gianna Nannini e Rosa Chemical. Dopo aver lanciato il suo progetto artistico con Sorpresa, nato dalla collaborazione con Nayt, il nuovo singolo prende vita dall’incontro tra il producer, la regina del rock e uno degli artisti più poliedrici e richiesti degli ultimi anni. CanovA ha messo insieme due anime esplosive, a prima vista molto diverse, che hanno generato un testo provocante ed esplicito, una traccia passionale che non potrà che travolgere qualsiasi ascoltatore. Il suo progetto artistico nasce dalla voglia di portare il suo gusto e la sua esperienza musicale da dietro le quinte (i cui segreti ci aveva rivelato nella scorsa intervista) a un ruolo da protagonista. L’idea è quella di creare collaborazioni inattese e sconvolgenti, facendo incontrare mondi lontani e coinvolgendo big della musica italiana e giovani talenti.

Continua a leggere